Qual è la differenza tra immagini bitmap e immagini vettoriali?

Un'immagine bitmap (es. JPEG, PNG e GIF) è composta da migliaia di piccoli quadratini o "pixel" delle stesse dimensioni, ma potenzialmente di un'infinità di colori diversi. Il numero di pixel presenti su un'immagine è ciò che si definisce "risoluzione". L'alta risoluzione equivale a un elevato numero di pixel e a un'immagine dall'aspetto omogeneo o fotografico. Se il numero di pixel è limitato, l'immagine può avere un aspetto sgranato o "pixellato".

A causa del numero definito di pixel, ingrandendo un'immagine bitmap non si ottiene un buon risultato. (Potete verificarlo personalmente: ingrandite un'immagine a schermo e noterete che l'effetto "sgranato" sarà tanto più marcato quanto maggiore sarà l'ingrandimento e quanto minore il numero di pixel).

Per questo motivo vi chiediamo di utilizzare file "JPEG ad alta risoluzione": perché hanno un numero di pixel elevato e la stampa risulta più omogenea.

Un'immagine vettoriale è più sofisticata: usate le coordinate X e Y per rappresentare ogni punto su una linea o curva. Ciò significa che le immagini vettoriali sono scalabili e possono essere ingrandite fino a raggiungere le dimensioni di cartelloni pubblicitari, mantenendo comunque contorni omogenei.

Se possibile, consigliamo di salvare immagini grafiche, contenuti testuali e disegni al tratto in formato PDF vettoriale. A questo scopo, è possibile utilizzare applicazioni come Adobe Illustrator, Adobe InDesign e le versioni più recenti di Adobe Photoshop. Sono disponibili modelli da scaricare per ciascuna di queste applicazioni.


Questo articolo ti è stato utile? Utenti che ritengono sia utile: 58 su 69 69